civate
il comune di Civate presenta
4seasons

Il Portale della Cultura
e del Tempo Libero
del Comune di Civate

4 Seasons - Il Portale della Cultura
2
Lug
    CENA MEDIEVALE

Anche quest'anno l'associazione Vivicivate, con il patrocinio dell'amministrazione Comunale di Civate, organizza la "Cena Medievale" che si svolgerà sabato 2 luglio alle ore 19.30 presso la splendida cornice del chiostro del monastero di S. Calocero.

 

Questa cena rappresenta un'occasione unica per trascorrere una serata all'insegna dei sapori di altri tempi, in un ambiente spettacolare.

 

Il menù sarà il seguente:

 

  • APERITIVO MEDIEVALE PER LUSINGARE IL PALATO
  • Primo servizio di credenza: INSACCATI DI PORCO STAGIONATI, PAN CALDO CON LARDO E NOCI, CROSTONE DI PANE COLORATO, INVOLTINO DI PRUGNA, OVA DI RUSPANTE
  • Primo servizio di cucina: FANTASIA ORZO E FARRO
  • Secondo servizio di cucina: BOCCONCINI DI CINGHIALE
  • Secondo servizio di credenza: FORMAGGINI DI CAPRA E NOCI IN BARCHETTA
  • Terzo servizio di credenza: TRECCIA DI ERMENGARDA
  • TISANA PER ACCOMPAGNARE LA DIGESTIONE
  • ACQUA NATURALE E VINO A VOLONTA'

 

La cena sarà allietata da momenti di spettacolo e musica.

 

Costo della cena: 28,00 euro (Euro 10,00 per bambini fino ai 10 anni)

 

Prenotazioni al 0341-551858 entro il 28 giugno

 

L'evento è realizzato in collaborazione con il gruppo Ouroborus a sostegno del progetto clown in Equador.

 
 
1
Lug
    IN VIAGGIO CON I TROVATORI

Nell'ambito del Festival di musica tradizionale e antica Voces 2016, Venerdì 1 luglio alle ore 21.00, presso la Casa del Pellegrino a Civate, dimora medievale nella quale sono stati portati alla luce straordinari dipinti di soggetto cortese, eccezionalmente nella suggestiva cornice delle camere affrescate per un piccolo gruppo di partecipanti, (creando dunque un unico e perfetto abbinamento di musica, poesia e ambiente), si terrà il concerto-lezione "In viaggio con i trovatori - Musica e poesia fra Italia e Francia nel Medioevo", tenuto da Matteo Zenatti con voce e arpa gotica: uno dei più reputati e rinomati interpreti italiani della musica antica percorre il nostro territorio eseguendo canti tratti dai trovatori e altri repertori medievali; rivive così l'incrociarsi di persone, lingue e culture che avveniva sulle strade dell'Europa medievale, in un ideale viaggio sulle strade del Medioevo. Zenatti proporrà una scelta di testi e musiche tratti dai manoscritti medievali che tramandano il repertorio dei trovatori provenzali.

Matteo Zenatti, diplomato in canto lirico a Modena, svolge intensa attività concertistica come solista in prestigiose formazioni di musica antica: La Reverdie, I Sonatori della Gioiosa Marca, Capella Ducale Venezia, Cappella Musicale di San Petronio di Bologna ecc. Partecipa a importanti festival in Italia e all'estero quali Musica e Poesia a San Maurizio (Milano), Cantate Domino (Treviso), Festival di Musica Sacra (Trentino Alto-Adige), Concerti del Gonfalone (Roma), Feste Musicali (Bologna), Nuove Sincronie (Milano), Festival di Santo Stefano (Bologna), Festival Cusiano (Orta), Sagra Musicale Umbra, Festival delle Fiandre (Belgio), Tage Alter Musik Herne (Germania), Grandezze & Meraviglie (Modena) ecc., effettuando inoltre numerose incisioni discografiche.

 

 

Al termine, vi saranno un piccolo rinfresco offerto nella corte e la possibilità di una visita guidata.

 

L'evento, un'originale iniziativa dedicata dal festival Voces alla musica e alla poesia dei trovatori, è organizzato da Res Musica con il contributo del Comune di Civate e con la collaborazione dell'associazione Luce Nascosta.

 

 

L'ingresso alla Casa del Pellegrino costa 5 euro.

 

 

La prenotazione è obbligatoria:  via email. Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. , T. 0341. 28 21 56.

 

 

Per scoprire il programma completo: www.voces.artemusicfestival.it.

 

Per seguire su facebook: www.facebook.com/res.musica.

 
26
Giu
    INAUGURAZIONE DEL FESTIVAL "VOCES"

Domenica 26 giugno il Festival di musica tradizionale e antica "Voces" inaugura l'edizione 2016 con un appuntamento straordinario che sarà ospitato nella Basilica di San Pietro al Monte sopra Civate (Lecco), uno dei più importanti monumenti romanici esistenti nel territorio lombardo. Di antichissima fondazione, l'abbazia è situata a oltre 600 metri sul livello del mare e può essere raggiunta solo a piedi dal paese di Civate. La chiesa è dotata di un importante apparato decorativo, realizzato combinando stucchi e affreschi; l'altare è sormontato da un grande ciborio anch'esso dipinto e ornato di stucchi.

 

In questa stupenda cornice alle ore 15 risuonerà la celebre Messa di Notre-Dame di Guillaume de Machaut, (massimo poeta e musicista francese del '300), considerata il primo ed il più grande ed emozionante capolavoro della polifonia sacra medievale. Composta nella seconda metà del Trecento, la Messa esercita ancora oggi un fascino ineguagliabile: gli intrecci delle voci, che danno origine a sovrapposizioni ritmiche e sonore inusitate, trasmettono l'eco di un mondo musicale arcaico, ma capace di emozionare profondamente l'ascoltatore odierno.

 

Interprete della Messa è il Ring Around Quartet & Consort, un gruppo vocale e strumentale attivo a livello internazionale, che ha esordito a Spoleto nel 1993: l'organico è composto da quattro voci (Vera Marenco soprano, Manuela Litro mezzosoprano, Guido Repoli tenore, Alberto Longhi baritono), tre vielle (Marcello Serafini, Maurizio Mingardi e Laura Tenti) e organo portativo (Maria Notarianni). Salutato nel 2003 come <<la rivelazione del Festival dei due Mondi di Spoleto>>, Ring Around si è imposto per la particolare fusione delle voci e per la grande capacità comunicativa. Specializzato nel repertorio medioevale e rinascimentale, interpreta anche composizioni di autori contemporanei, spesso presentate in prima assoluta. Si è esibito fra l'altro nelle stagioni di: Concerti del Quirinale di Radiotre, Festival dei Due Mondi di Spoleto, Festival Mito, festival <<Lo spirito della musica di Venezia>> per il Teatro La Fenice, Società Filarmonica di Trento, Centro di Musica Antica Pietà de' Turchini (Napoli), Bologna Festival, Incontri Europei con la Musica (Bergamo), Saison Musicale Fondation Royaumont (Parigi), ad Algeri e Marsiglia per il festival Chants Sacrés en Méditerranée, Festival Cusiano di Musica Antica (Isola di San Giulio), Amici della Musica di Padova, di Palermo, di Trapani, di Perugia, di Firenze, con l'Orchestra della Toscana e moltissime altre sedi prestigiose.

 

L'evento è organizzato da Res Musica, Centro di ricerca e promozione musicale, con il contributo del Comune di Civate e la collaborazione dell'associazione Amici di San Pietro al Monte, e ha luogo nell'ambito della tradizionale festa di San Pietro.

 

Ingresso libero

 

Info

 

T 0341 282156 - M 392 4671504

 

Email Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

 

Per scoprire il programma completo www.voces.artemusicfestival.it

 

Per seguire su facebook www.facebook.com/res.musica

 
 
22
Giu
    INCONTRO CON GIACOMO LUZZANA

Mercoledì 22 giugno 2016 alle ore 21.00, presso la Sala Civica di Villa Canali a Civate, si terrà la presentazione del volume "I monumenti dell'abbazia di Civate alla luce del restauro : indagini e proposte" di Giacomo Luzzana.

 
19
Giu
    IL MIO NOME È PIETRO

Domenica 19 Giugno 2016 alle ore 14.00, a San Pietro al Monte, si terrà lo spettacolo teatrale "IL MIO NOME È PIETRO", scritto da Giampiero Pizzol con Pietro Sarubbi sulla figura di San Pietro.

Si assisterà ad un magistrale monologo teatrale in cui l'apostolo Pietro rivive la sua eccezionale amicizia con Gesù, dal cambiamento del nome ai miracoli nella vita quotidiana fino al tradimento e al pentimento.

Pietro Sarubbi, attore, regista e docente di regia cinematografica, già interprete di Barabba per Mel Gibson, porterà in scena, con delicatezza e sensibilità, il primo degli apostoli. Un santo semplice, di taglia robusta, impacciato con le parole, ma svelto con i fatti, vivace come un pesce nel mare. Un pescatore di uomini pieno della allegra follia dei bambini che vogliono camminare sul mare, ma capace della saggia maturità di coloro che senza condizioni dicono sì a Cristo.

 
 


Pagina 8 di 58