civate
il comune di Civate presenta
4seasons

Il Portale della Cultura
e del Tempo Libero
del Comune di Civate

marchio

corale

Nome: Associazione “Corale San Pietro al Monte”

Anno di fondazione: 1967

Sito web: www.coralesanpietro.it

Recapiti: c/o Canali Giandomenico
Via S. Antonio 4 - Civate

Responsabile/Presidente: Canali Giandomenico

Di cosa si occupa: Attività musicale per cori; polifonico, giovanile e voci bianche.

Breve storia: E’ la splendida basilica, raffinato e prezioso gioiello d’arte romanica posato su un poggio del monte sovrastante l’agglomerato urbano di Civate, che ha originato il nome della Corale S.Pietro al Monte.
Compiuti i primi passi della attività concertistica, come gruppo misto, nel lontano 1967 col maestro Domenico Castelli, già del 1976 la corale cominciò a crescere sotto la sagace ed esperta guida del Maestro Mario Pigazzini col quale ha certamente operato un ricco e lungo cammino di raffinamento musicale, contemperando la riscoperta dell’ampio e variegato patrimonio corale Italiano ed Europeo, nella sua origine classica, con la proposta di uno specifico repertorio, punto d’incontro e fusione di una identità propria proposta nell’ambito della cultura del territorio Lombardo.
Attento e costante studio filologico, rigore formale ed adeguata tecnica di preparazione vocale hanno costituito i riferimenti forti per una crescita progressiva in ambito italiano ed europeo. Attraverso il susseguirsi delle epoche storiche, legate allo sviluppo dell’intera musica corale, è dunque emerso un repertorio che coniuga il Rinascimento al Romanticismo ed alle proposte più attuali ed innovative sia nel genere sacro sia profano.

Negli anni, preziosa si è dimostrata la collaborazione del coro Farnesiano di Piacenza e diverse formazioni strumentali, fra cui il gruppo V.V. Ciampi di Piacenza, L’Ensamble Giovanile Ambrosiano con l’Assoc. Musica Rara di Milano ed il Gruppo Strumentale di Como. Da queste cooperazioni scaturiscono via via le straordinarie esecuzioni del notevole repertorio fra cui il Te Deum di A. Bruckner, la Messa sopra l’aria di Fiorenza di G. Frescobaldi, il Grande Magnificat e la Cantata  29 di J.S. Bach, la Messa dell’Incoronazione e i Vesperae Solemnes de Confessore di W.A. Mozart , la Messa di Do Maggiore di L.Van Beethoven  o le opere di Vivaldi, Villani, Gabrieli, Zanaboni, Haydin,
Da quando nel 1999 la direzione del coro è stata affidata a Cornelia Dell’Oro, si sono effettuate collaborazioni con l’Orchestra sinfonica di Lecco per l’esecuzione del Messiah di Haendel e con il quintetto d’ottoni della stessa città per affrontare un’ampia selezione di carole inglesi. Si ricorda         l’ incisione del CD “Gloria a Dios” con la Misa Criolla di A. Ramirez e villancicos spagnoli del XVI° secolo.
…In anni più recenti la Corale S. Pietro al Monte ha collaborato con l’Associazione “Harmonia Gentium” di Lecco e, con la direzione artistica del Maestro Pier Angelo  Pelucchi, ha partecipato ad alcuni importanti eventi quali il concerto per il 250° anniversario della nascita di W. A. Mozart, l’esecuzione della “Passione secondo Matteo “ di  J.S. Bach , dell’Oratorio “Il Natale del Redentore” di Lorenzo Perosi e del “ Gloria “ di F. Poulenc.
In collaborazione con il Coro Giovanile , nel 2010 ha eseguito The Armed Man:Messa per la Pace di K. Jenkins, per soli, coro e orchestra.

La testimonianza concreta, in fine, della maturazione compiuta dalla Corale S.Pietro al Monte è significata dalla ormai innumerevole serie di presenze a varie manifestazioni , possono essere indicati come distintivi la XVII Rassegna delle Cappelle Musicali di Loreto, e le rassegne nazionali di Nuoro, Pescara, Aosta, Vittorio Veneto, Alghero, Vallombrosa, Nocera Umbra ed all’estero gli Incontri Internazionali di Tours il Concorso Internazionale di Spittal, in Austria, ed il Festival Musical di Budapest.
Attualmente la Corale, che dal 1986 si è costituita Associazione, presenta con orgoglio anche un coro di Voci Bianche ed un coro Giovanile, che intrecciano un loro spiccato, particolarmente fresco e vivo repertorio di musiche etniche africane, caucasiche e bulgare, con spiritual e gospel, anche con il canto della tradizione corale Italiana ed Europea del Coro Misto con cui collaborano entusiasti.